Irene Corbani

Psicologa e Psicoterapeuta

Un approccio rivolto a chiunque senta la necessità di migliorare la propria qualità di vita, a livello relazionale o a livello emotivo, a chi vive delle situazioni particolarmente problematiche (come lutti o traumi improvvisi), a chi è in una fase di passaggio esistenziale.

Il mio intervento specifico sulla perinatalità è rivolto a tutte le mamme e i papà che sentano la necessità di un sostegno, di un accompagnamento in questa delicata fase di passaggio che è il diventare genitori.

Irene Corbani

Psicologa e Psicoterapeuta

Un approccio rivolto a chiunque senta la necessità di migliorare la propria qualità di vita, a livello relazionale o a livello emotivo, a chi vive delle situazioni particolarmente problematiche (come lutti o traumi improvvisi), a chi è in una fase di passaggio esistenziale.

Il mio intervento specifico sulla perinatalità è rivolto a tutte le mamme e i papà che sentano la necessità di un sostegno, di un accompagnamento in questa delicata fase di passaggio che è il diventare genitori.

A chi è rivolta

Nel mio lavoro sento di avere la possibilità di accompagnare l’altro a far rinascere delle parti di Sé, a ridare vita a quelle parti più essenziali, più autentiche, quelle che abitano in fondo al cuore, come l’ostetrica che aiuta a far venire alla luce.

Chi si rivolge a me è una persona che sta attraversando una crisi del proprio sistema per via di alcuni accadimenti della sua vita. Per cui nel momento in cui mi contatta quel sistema, che ha sempre funzionato, non funziona più: ogni crisi ha un grandissimo potenziale di rinascita, non c’è rinascita senza crisi.

A volte si manifesta con dei sintomi:

5

Attacchi di ansia o di panico

5

Problemi nell’alimentazione

5

Fatica a dormire

5

Altre volte è frutto di un sentire che “qualcosa non va”

5

Altre volte si manifesta negli aspetti relazionali “me li cerco con il lanternino” che sembrano ripetersi all’infinito come un copione già scritto che non siamo in grado di cambiare.

Servizi

Consulenza, diagnosi ed orientamento

Attraverso colloqui mirati e individuo il bisogno, valuto possibili interventi e, qualora necessario, indirizzo ad altri professionisti o strutture.

Supporto psicologico

Accompagno l’individuo a sviluppare consapevolezza e capacità di gestione dei problemi attraverso il potenziamento (enpowerment) delle proprie risorse.

Psicoterapia individuale

Attraverso l’uso del colloquio clinico e di tecniche corporeo/esperienziali, ma soprattutto attraverso la relazione, mi prendo cura degli aspetti più profondi e sofferenti del cliente, aiutandolo a elaborarli e a scegliere in libertà.

Sostegno alla coppia genitoriale

Dopo la nascita di un figlio si deve trovare un nuovo equilibrio, spesso è un passaggio lungo e difficile lavorare prima sulla coppia genitoriale e ritrovare l’equilibrio e le risorse interne alla coppia stessa può essere, talvolta, risolutivo.

Psicoterapia di gruppo

Incontri di gruppo a cadenza settimanale e workshop di gruppo mensili su tematiche specifiche (ad es. Come uso la rabbia?), di solito i workshop sono organizzati e condotti insieme ad un altro terapeuta esperto.

Classi di esercizi bioenergetici

Consistono in un lavoro corporeo finalizzato allo scioglimento dello stress e comprendono particolari movimenti e leggeri contatti per rilasciare i muscoli. Intendono aiutare chi li pratica ad entrare in contatto con le proprie tensioni e rilasciarle.

Diagnosi e cura dei disturbi psichici perinatali

L’equilibrio psicofisico che ci accompagna durante la gravidanza, il parto e il puerperio è in continuo movimento; tanti sono gli elementi che lo caratterizzano: gli ormoni, l’andamento della gravidanza, la progettualità di coppia, le trame emotive di questo passaggio esistenziale così prezioso e delicato. Diventare madre significa fare i conti con la madre che abbiamo avuto e quella che vorremmo essere, diventare padre altrettanto! Le madri e i padri hanno il diritto di ricevere un adeguato accompagnamento e sostegno in questo momento di vita, a volte faticoso, senza dubbio emotivamente intenso. Attraverso la mia plueriennale esperienza nel settore ho maturato una competenza specifica nella fisiologia e nella patologia della nascita, che metto a disposizione delle mamme e dei papà che stanno affrontando questo significativo passaggio di vita.

Training autogeno somatico di base

Tecnica di rilassamento che permette di entrare in un rilassamento profondo e allenare il nostro sistema nervoso autonomo a rispondere con minore allerta agli stimoli ansiogeni.

Come lavoro

Mi dedico soprattutto alla psicologia clinica ed alla psicoterapia, ma anche a percorsi di supporto psicologico (counselling) a seconda delle esigenze del cliente in un’ottica di ascolto e orientamento verso una definizione più chiara e consapevole del problema.

Può trattarsi di una problematica psicologica in particolare (ansia, depressione, problemi correlati con la difficoltà nella gestione dello stress), di una problematica familiare (difficoltà nella gestione dei figli, legate alla coppia etc) o della sfera lavorativa e sociale.

Attraverso l’incontro con l’altro (terapeuta) abbiamo la possibilità di poter cambiare alcuni aspetti della nostra vita e sentirci più soddisfatti, non sono le tecniche, ma è la relazione che cura!

Sedute settimanali
Una seduta a settimana della durata di circa un’ora, mi siedo di fronte al cliente e conduco i primi tre colloqui per approfondire la conoscenza reciproca.
Definizione del percorso
Alla fine di questi incontri preliminari sono abituata a formulare un “contratto” in cui io e il cliente definiamo la direzione del nostro percorso.
Condivisione
Mi avvalgo di strumenti mutuati soprattutto dall’Analisi Transazionale, come “il copione”, “gli stati dell’io” o “la matrice della svalutazione”, ”l’economia di carezze”, ecc. che trovo molto comprensibili e condivisibili. Mi piace condividere gli strumenti che ho appreso perché li trovo preziosi ed efficaci nella lettura delle dinamiche interne. Penso che siano un’ottima mappa che il cliente può consultare per ritrovarsi nei meandri delle proprie esperienze emozionali e in questo modo diventare competente e autonomo.
Approccio psico-corporeo
Ho sentito fortemente la necessità di integrare alla mia formazione analitico transazionale anche un approccio che mi permettesse di lavorare con il corpo, era una mia inclinazione già da tempo, quando nel 2010 mi sono formata nel Training Autogeno somatico di base, che ho sempre utilizzato nella mia pratica clinica. Con la formazione in Analisi Bioenergetica ho potuto finalmente sentirmi più completa. Tutto ciò che noi abbiamo abitato (il nostro corpo), che siamo e abbiamo vissuto, in sostanza la nostra storia, è memorizzato nelle nostre mappe psico-neuro-muscolari. Il nostro modo di pensare, agire, comportarci e sentire ha un corrispettivo anche nel nostro corpo. Credo fortemente nell’approccio psicocorporeo, perché corpo e mente non sono due mondi separati, ma sono due parti di un’unità funzionale, in continua e reciproca influenza.
"Guarire"
“Guarire” significa diventare più consapevoli della propria interezza, nel bene e nel male e dunque, necessariamente, cambiare e crescere.

Ognuno è Ok: la persona, in quanto tale, è degna di rispetto e accettazione. Ogni persona ha la capacità di pensare e di autodeterminarsi: ognuno può decidere che cosa fare della propria vita ed ha la capacità di crescere e di imparare qualunque esperienza abbia avuto anche negativa. Le decisioni prese possono essere modificate: ciascuna persona prende delle decisioni e ne è responsabile, ed è anche responsabile di cambiarle quando esse non sono più funzionali.

Irene Corbani

Dopo la laurea magistrale in psicologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel 2012 ho conseguito il diploma di specializzazione in psicoterapia presso la scuola quadriennale del Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano dove ho maturato competenze specifiche per interventi di natura psicoterapica, individuali e di gruppo.

Ho successivamente concluso il corso di alta specializzazione in Analisi Bioenergetica presso la S.I.A.B di Milano, formazione attraverso la quale ho potuto integrareil lavoro con il corpo nelle sedute.

Collaboro con l’Ospedale Niguarda dal 2009 al “Centro per la salute mentale perinatale” occupandomi di prevenzione e trattamento di neomamme con disturbi psichici perinatali, dell’accompagnamento alla gravidanza e al parto, di sostegno ai genitori con bambini prematuri, di lutto perinatale.

In questo ambito svolgo attività di diagnosi e trattamento psicologico, individuale e di gruppo come consulente Una competenza specifica che ho maturato nel tempo è quella di sapercollaborare con diverse équipe formate da colleghi psicoterapeuti ma anche da altre figure professionali come ginecologi, ostetriche, neonatologi e psichiatri con cui collaboro strettamente.

Il mio Percorso

Dal 2009 ad oggi ho avuto la possibilità di partecipare a svariati convegni nazionali ed internazionali, non solo come uditore, ma anche come relatrice e correlatrice, ho pubblicato alcuni articoli scientifici sul tema della maternità. Mi occupo inoltre di formazione specifica su temi perinatali per operatori del settore.

Parallelamente al lavoro istituzionale, ho sempre praticato in ambito privato, rivolgendomi soprattutto ad adulti e giovani adulti, ma anche a supporto di coppia e conduco gruppi terapeutici.

Sono socia ordinaria della Società Italiana di Analisi Bioenergetica, appartengo al gruppo S.I.A.B. AneeB (area nascita ed età evolutiva). Nello specifico partecipo insieme a colleghe bioenergetiche che si occupano di perinatalità a incontri, riunioni, iniziative e pratica clinica per la cura e il sostegno delle mamme, con un l’approccio della Bioenergetica Dolce (di Eva Reich) e di tecniche di pronto intervento psico-emozionale nei momenti più difficili e delicati della gravidanza e del puerperio. Sono conduttrice di classi di esercizi bioenergetici.

Testimonials

“Ora fermati, chiudi gli occhi e fai un bel respiro”. Grazie per il tuo ascolto paziente, per i tuoi sorrisi, per la tua sensibilità, per non avermi mai fatto sentire “sbagliata”. Grazie per avermi dato la possibilità di andare lontano con la mente quando mi guidavi nel training autogeno. Ho passato dei preziosi momenti di relax su bellissime spiagge e freschi boschi, mentre la mia realtà quotidiana per mesi è stata la camera di ospedale. La mia non è stata una gravidanza semplice, ma in fondo credo anche per questo io debba dire grazie e non pensare di essere stata sfortunata. Se il mio percorso non fosse stato così difficile ed intenso, io e la mia bimba non ne saremmo forse uscite così forti e unite.
Giorgia

Impiegata

Ho conosciuto il Cerchio in un periodo abbastanza turbolento della mia vita. Ho incontrato nella dott.ssa Corbani, che mi ha guidato e accompagnato lungo un percorso di circa due anni, non solo una professionista seria e preparata, ma soprattutto una persona di grande umanità ed empatia; ho avuto modo di imparare a conoscermi, a confrontarmi, ad aprirmi e a perdonarmi. Non è stato facile, ma ne è valsa la pena: dire “mi ha cambiato la vita” può sembrare un’esagerazione, ma più o meno è andata così.
Roberto

Dottorando

Fin da subito ho trovato una professionista umana, capace di avere la giusta dose di empatia ma nello stesso tempo anche la giusta dose di distacco nell’aiutarmi concretamente ad affrontare le mie “questioni di donna e di mamma”. Fin dall’inizio del nostro percorso, mi ha sempre ricordato come a lei interessasse non tanto il disturbo o la diagnosi, bensì la persona nel suo complesso e nella sua particolare unicità, con le sue particolarità e caratteristiche. Dico questo perché questo suo approccio mi ha fin da subito aiutata a superare un’etichetta affibbiatami qualche anno prima da una diagnosi, risultata da un test psicologico eseguito presso un altro studio.
Irene R.

Dirigente d’azienda

Contatti

14 + 13 =

Copyright © 2020 www.irenecorbani.it.
Tutti i diritti riservati. Non duplicare o ridistribuire in nessuna forma.
Partita IVA: 06776710961